Anche questa notte, all’incirca intorno alle 1:30, i caccia dell’Aeronautica Militare francese hanno ripreso a bombardare obiettivi sensibili dell’IS in territorio siriano.

Colpiti un centro d’addestramento e un centro di comando dei terroristi. I velivoli che hanno partecipate al raid della notte scorsa sono stati quattro Rafale e sei Mirage 2000D/N decollati dalle loro basi in Giordania e ad Abu Dhabi, ed hanno sganciato un totale di 16 bombe.

Attualmente il dispositivo militare francese, dell’Operazione Chammal, comprende sei caccia Rafale, tre Mirage 2000D e tre Mirage 2000N, aerei da supporto C-135FR per il rifornimento in volo e Atlantique 2 per la guerra elettronica e il pattugliamento.

Rispondi