In occasione delle celebrazioni del 4 novembre, Giorno dell’Unità nazionale e Festa delle Forze Armate, la Marina Militare aprirà le porte di Palazzo Marina alla cittadinanza lunedì 4 novembre, dalle 09.00 alle 12.00.

Palazzo Marina, luogo simbolo della Forza Armata, è una tra le più significative costruzioni dell’architetto Giulio Magni (Velletri 1859 – Roma 1930); iniziato nel 1912 ed inaugurato nel 1928 è un imponente edificio ispirato al neo barocco che si estende per trentunomila metri quadrati di cui più di undicimila coperti. L’ingresso sul lungotevere è arricchito da due ancore appartenute alla Viribus Unitis e alla Tegetthoff, corazzate austriache della prima guerra mondiale.

La visita rappresenterà un tuffo nella storia: attraverso un percorso guidato il pubblico potrà ammirare i saloni del piano nobile, il terzo, salendo il monumentale scalone d’onore per visitare la Sala dei marmi, attraversare gli storici corridoi che si affacciano sul cortile d’onore interno e respirare l’atmosfera della Biblioteca, che contiene oltre 40 mila preziosi e rari volumi e manoscritti. Dipinti, antichi strumenti della marineria saranno il filo conduttore del percorso tra storia e arte, tradizione, architettura e iconografia marinara in una ideale navigazione che tocca la Storia d’Italia.

Una raccolta di beni di valore storico e artistico che la Marina vuole valorizzare e far conoscere ad un pubblico sempre più vasto per una condivisa riappropriazione e consapevolezza della storia italiana. L’accesso avverrà dall’ingresso principale sito in Lungotevere delle Navi nr. 17.

Fonte e photo credits: Ufficio Pubblica Informazione Marina Militare

Rispondi