Domenica 4 Ottobre 2009 si è tenuta sul sedime aeroportuale di Cameri la manifestazione aeronautica in occasione dei festeggiamenti dei 100 Anni dell’Aeroporto.

Quella di Cameri è considerata unanimemente come “una” – se non “la” – culla dell’aviazione in Italia . Vogliamo brevemente ricordare che Cameri ha ospitato la Pattuglia Acrobatica dei “Lanceri Neri” e – dal 1967 al 1999 – è stata sede del glorioso 53° Gruppo Caccia “Asso di Spade” che, su velivoloi F-104 (di varie versioni), ha fatto stare con il naso all’insu per decenni i tantissimi appassionati dell’indimenticato Spillone.

Aviation-report ritene che la presenza dello Starfighter sia ancora perfettamente tangibile in base e l’incontro con vecchi piloti dell’AMI ha sicuramente fortificato questa nostra personalissima valutazione. Numerosi e gloriosi quindi sono stati i reparti avvicendatisi sulla base Novarese e il modo migliore per ricordare questa splendida storia è stato adeguatamente sintetizzato dalla ricchissima mostra statica allestita per l’evento.

Una statica di questa varietà e dimensioni, caratterizzata dalla presenza di soli velivoli “italiani”, è stata una vera chicca per gli appasionati sopraggiunti da tutta Italia; da tempo infatti non si godeva di un insieme così vasto di aeroplani differenti.

Eccellenti inoltre le condizioni di mantenimento di quasi tutti gli esemplari presenti. Da tempo ormai Cameri non è più sede stanziale di reparti di volo dell’Aeronautica Militare Italiana ma ha mantenuto un’importantissima connotazione strategica in quanto sede del 1 Reparto Manutenzione Velivoli dell’AM, ente che ha il compito di gestire tutta l’attività tecnico, logistico e manutentiva della flotta Eurofighter e Tornado dell’AM .

Ma la “culla” dell’aviazione guarda anche al futuro; Agusta Westland ha da tempo infatti scelto Cameri come base principale per lo sviluppo e la produzione del convertiplano Bell BA-609, un esemplare del quale era esposto in mostra statica; così come flight test area di molti degli elicotteri di produzione corrente. Le immagini che presentiamo si riferiscono alle prove del giorno antecedente la manifestazione ma – pur non essendo presenti – possiamo assicurarvi che molti di coloro che si sono goduti l’evento di Domenica lo hanno fatto….da fuori !Numerose e tali sono infatti state le presenze che il traffico delle zone limitrofe si è bloccato !

Le cerimonie per i festeggiamenti del Centenario dell’Aeroporto di Cameri si sono poi ufficialmente concluse solo Giovedì 22 Ottobre 2009 quando sono stati donati tre assegni ad altrettante importanti associazioni benefiche nazionali da parte delle istituzioni aeroportuali di Cameri; le relatà interessate sono state:
– Comunità per Minori Santa Lucia di Novara
– Croce Rossa Italiana
– ONFA – Opera Nazionale Figli Aviatori
Le donazioni sono frutto dell’importante raccolta fondi a seguito di attività di beneficenza attuate durante le celebrazioni del centenario.

Lasciamo spazio alle nostre immagini!
Buona visione!

Testo e foto: Matteo Marianeschi

Rispondi