Martedì 20 ottobre 2015 alle ore 10.30, presso l’hangar “one” della Base Aerea di Sigonella, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al Comando del 41° Stormo Antisom e dell’Aeroporto di Sigonella tra il Colonnello Pilota Vincenzo Sicuso, Comandante uscente ed il Colonnello Pilota Federico Fedele, Comandante subentrante.

L’evento, presieduto dal Generale di Squadra Aerea Maurizio Lodovisi, Comandante la Squadra Aerea, ha visto la partecipazione di autorità civili e militari delle provincie di Catania, Siracusa, Ragusa, Messina, Enna e Caltanissetta, oltre all’Ispettore dell’Aviazione per la Marina, Generale di Brigata Aerea Roberto Azzolin, al Comandante delle Forze di Supporto e Speciali, Generale di Brigata Aerea Roberto Boi, al personale militare e civile della Base Aerea e agli ex Comandanti dello Stormo.

Il Colonnello Sicuso lascia il Comando della Base Aerea dopo poco più di due anni, dal settembre del 2013, di intenso lavoro al Colonnello Fedele, proveniente dallo Stato Maggiore Aeronautica. Il Colonnello Sicuso è destinato a ricoprire un importante incarico nell’ambito del Comando Squadra Aerea nel settore dei Velivoli a Pilotaggio Remoto (APR).
Un sentito ringraziamento è andato inoltre a tutti coloro che, con operosità, onestà, passione e meticolosità hanno permesso di raggiungere brillanti risultati con il velivolo Breguet 1150 Atlantic che, seppur in linea da oltre 40 anni, ha volato quasi il doppio di ore di volo rispetto alle specifiche iniziali di progettazione.
L’Atlantic verrà sostituito, a breve, dal nuovo aereo P-72.

Il Comando Aeroporto di Sigonella ha il compito di fornire il supporto tecnico, logistico, amministrativo ed operativo al 41° Stormo Antisom ed ai Reparti rischierati ed in transito sull’omonima Base Aerea, assicurando – al contempo – i servizi necessari per il sicuro ed efficace svolgimento delle attività di volo. Inoltre, è responsabile della fornitura dei servizi del traffico aereo all’interno della zona di controllo (CTR) denominata Catania, che comprende i cieli della Sicilia orientale e dei mari adiacenti, ivi compresi gli Aeroporti di Sigonella, Catania-Fontanarossa e Comiso.
Ricordiamo inoltre che sulla base aerea di Sigonella ha sede la NAS (Naval Air Station) americana che ha rotazione ospita i reparti aerei di US Navy, US Air Force e US Marine Corps e da pochi mesi anche il nuovo sistema di sorveglianza del territorio denominato Alliance Ground Surveillance (AGS) della NATO.

Fonte: UCOM Aeronautica Militare, 41° Stormo
Immagini: Archivio Aviation Report e UCOM Aeronautica Militare, 41° Stormo

Rispondi