Dal 7 novembre 2009, data di rischieramento ad Herat in Afghanistan, i 4 velivoli AMX assegnati alla missione internazionale ISAF (International Security Assistance Force) hanno totalizzato 9000 ore di volo in più di 3000 missioni operative.

I velivoli, inquadrati nella Task Force Black Cats, e provenienti dal 51° Stormo di Istrana e dal 32° Stormo di Foggia-Amendola sono impiegati giornalmente in compiti di intelligence, sorveglianza e ricognizione area a favore del Regional Command West, il comando regionale su base Brigata “Sassari” responsabile dell’operazione ISAF nell’area occidentale del Paese.
La TF Black Cats con i suoi quattro caccia AMX costituisce una risorsa di fondamentale importanza nell’ambito della già efficace operatività del contingente multinazionale a guida italiana ed è particolarmente strategica nelle missioni di supporto tattico ravvicinato alle forze terrestri italiane ed alleate.

Il raggiungimento del traguardo delle 9000 ore di volo è stato possibile anche grazie alla professionalità del personale tecnico preposto alla manutenzione degli aeromobili. Al momento è il traguardo maggiore raggiunto da un velivolo italiano in operazioni fuori area dalla fine della seconda guerra mondiale.

Fonte e photo credits: Stato Maggiore Aeronautica – Ufficio Generale per la Comunicazione – Ufficio Pubblica Informazione

Rispondi