Come gli anni passati anche quest’anno dedichiamo la nostra attenzione alla giornata del 4 Novembre “La Giornata delle Forze Armate” e a tutti gli eventi che caratterizzeranno i festeggiamenti del 2011.

Roma
Firenze
Toscana
Taranto e Venezia
Piacenza
Bergamo
Brescia
Civitavecchia
Altre città

ROMA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011 CIRCO MASSIMO
Il nostro viaggio verso il 4 Novembre inizia con l’anteprima degli arrivi degli elicotteri al Circo Massimo a Roma, dove sarà allestita la grande mostra di mezzi terrestri, aerei e navali in dotazione alle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato: Esercito, Aeronautica, Marina, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Costiera (immagini di Santo Cucè), e con l’arrivo del velivolo Tornado IDS montato in mostra statica dagli specialisti del 1°RMV (Reparto Manutenzione Velivoli) dell’Aeronautica. (immagini di Michele Monteleone)

ESERCITO (specifiche sulle presenze di mezzi e uomini al Circo Massimo)

Area Promozionale: sarà presente un INFOPOINT del Comando Capitale per orientare le scelte e raccogliere le domande di arruolamento, allievi delle Scuole e Istituti di formazione saranno a disposizione per soddisfare domande e curiosità, presenti 4 binomi a cavallo dei Lanciari di Montebello e 6 VFP1 in uniforme storica;

Nuove tecnologie: a disposizione del pubblico i veicoli, i mezzi e i materiali più moderni, il sistema SOLDATO FUTURO con armamento ed equipaggiamento, 2 postazioni CMD, un’antenna satellitare in carbonio, ect…;

Area Simulazione: prove di impiego cinofile, di Forza NEC, IEDD/EOD e corsi di primo soccorso, simulatore di volo per elicottero, simulatore sistema controaerei SPIKE e VBM 8×8 Freccia Combat;

Area Piattaforme: con mezzi moderni e storici quali la Blindo “Centauro”, VTLM “Lince”, VCC “Dardo”, obice semovente PZH 2000, carro “Ariete”, Puma 6×6, VBM 8×8 Freccia Combat, VBR NBC1, elicottero NH90, elicottero CH 47, elicottero A 129 C, e mezzi delle due guerre mondiali quali Fiat Autocarro 18 Bl, Trattore Pavesi con cannone Vikers, Autoblindo Lince e Carro L3/38;

Area dello sport: percorso di addestramento ginnico-sportivo e struttura con ponte tibetano della “Global Adventure Service” con istruttori di Forza Armata;

Area Servizi: distribuzione gratuita prodotti da forno, tipografia mobile campale, uno stand con materiale informativo e uno stand “CalendEsercito 2012”.

In ciascuna area sarà possibile visitare ogni esposizione, prendere parte attiva alle attività dimostrative e produttive, giocare con i cani, salire a bordo dei mezzi tattici e di volo, ascoltare concerti delle più importanti bande militari italiane e gustare un prodotto dei panificatori militari.

AERONAUTICA MILITARE (specifiche sulle presenze di mezzi, velivoli e uomini al Circo Massimo)

Nell’area del Circo Massimo a Roma nei giorni 4, 5 e 6 novembre (dalle ore 10,00 alle 20,00), assieme alle altre Forze Armate e Guardia di Finanza, l’Aeronautica Militare esporrà, all’interno di un’area coperta dedicata, equipaggiamenti, modelli di velivoli in scala e motori di velivoli. Il percorso espositivo, arricchito da pannelli informativi consentirà al visitatore di conoscere appieno i più importanti settori ove l’Aeronautica Militare opera quotidianamente: dalle principali operazioni aeree, al trasporto aereo, al soccorso aereo e Combat SAR (Search and Rescue), la ricerca, la sperimentazione ed l’attività aerospaziale. Un’area sarà appositamente dedicata agli istituti ed alle scuole di formazione, con la presenza di giovani allievi dell’Accademia Aeronautica, Scuola Marescialli e Scuola Militare ‘Giulio Douhet’. Completerà il percorso una piccola area dedicata alla storia e le tradizioni dell’A.M. con l’esposizione di alcune uniformi storiche e dei cimeli appartenenti al più ricco e vasto patrimonio esposto presso il Museo Storico dell’A.M. di Vigna di Valle (Roma). Eccezionalmente, nei giorni 5 e 6 novembre, sarà possibile visitare il Museo Storico A.M. usufruendo del trasporto con autobus A.M. che partiranno dall’area del Circo Massimo (su prenotazione via fax al n. 06.49864691, subordinata alla disponibilità dei posti) da lato via dei Cerchi nella mattina dei giorni 5 e 6 novembre, alle ore 09,15 e 10,15, con rientro al termine della visita.

Sull’area esterna, in mostra statica i visitatori potranno vedere da vicino i simulacri del caccia bombardiere Tornado del 1° Reparto Manutenzione Velivoli di Cameri (Novara), dell’AMX del 51° Stormo di Istrana (Treviso) e dell’aeromobile a pilotaggio remoto Predator del 32° Stormo di Amendola (Foggia), nonché l’elicottero AB.212 ICO (Implementazione Capacità Operative) del 9° Stormo di Grazzanise (Caserta). All’interno di un’apposita tenda pneumatica i visitatori potranno, inoltre, osservare e toccare da vicino gli equipaggiamenti del 17° Stormo Incursori A.M. di Furbara. Sempre sull’area esterna sarà presente, l’Unità Meteo Mobile A.M. del Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica di Pratica di Mare (Roma) che effettuerà le attività di previsioni meteo sull’area. Inoltre, attraverso la Torre Mobile del 4° Reparto Tecnico Manutentivo TLC/AV/DA di Borgo Piave (Latina) il visitatore, da un’altezza di circa 10 m., oltre a poter ascoltare in diretta le comunicazioni sul traffico aereo sull’area della Capitale potrà godersi dall’alto la sensazionale vista di tutti i mezzi presenti sull’area del Circo Massimo. Infine, i più giovani potranno vivere, in pochi minuti, l’ebbrezza di ‘volare’ sul simulatore di volo delle Frecce Tricolori.

4 novembre 2011 giornata delle forze armate concorso fotografico
Vogliamo poi ricordare la bella iniziativa del Ministero della Difesa: “La mia Giornata delle Forze Armate”

Una gara fotografica dedicata al 4 novembre, “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate”. Chi vorrà parteciparvi, avrà l’opportunità di descrivere con una fotografia la “sua” giornata delle Forze Armate, immortalando uno dei tanti eventi organizzati dal Ministero della Difesa in tutta Italia per festeggiare la ricorrenza del 4 novembre. Obiettivo della gara fotografica, quindi, è rendere omaggio ad una delle giornate che hanno scritto la storia italiana: il 4 novembre 1918 terminava la prima guerra mondiale e si completava il processo di unificazione. Il regolamento della gara fotografica è consultabile sul sito del ministero www.difesa.it

Sempre tra gli eventi di rilievo di quest’anno segnaliamo anche il concerto del 4 Novembre a Roma di Ennio Morricone alle ore 21:00 in Piazza del Popolo.

Il nostro collaboratore Raffaele Fusilli inoltre ci manda alcuni esempi cartoline con annullo filatelico della Guardia di Finanza sul tema del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia che potete scaricare da questo link

Ricollegandoci al tema del concorso fotografico, come di consuetudine da qualche anno la redazione di Aviation Report seguirà gli eventi a Roma e a Firenze, grazie alla presenza di propri collaboratori nelle due città. Ma vogliamo lanciare un’iniziativa nuova quest’anno indirizzata a tutti voi nostri lettori: Volete fare da corrispondenti dalle vostre città? Avete l’occasione di visitare una caserma, un aeroporto, una nave, un museo o un altro sedime militare aperto per i festeggiamenti del 4 Novembre? Pubblicheremo, a corredo di questo articolo, le vostre foto e un vostra breve descrizione dell’evento a cui parteciperete, e sarete anche voi cronisti per un giorno. (Regolamento: Sono escluse solo le città di Roma e Firenze tutto il resto d’Italia ammesso; saranno selezionati al massimo 2 corrispondenti per città; ogni corrispondente dovrà mandare al massimo 4 immagini e un breve testo; il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo email: [email protected]; per tutti gli altri termini e condizioni generali di collaborazione fare riferimento al link http://www.aviation-report.com/disclaimer.html)

Di seguito Riportiamo il link al sito del Ministero della Difesa con il programma “di massima” degli eventi che si terranno in moltissime città italiane. La maggior parte degli eventi saranno concentrati nelle giornate del weekend dal 4 al 6 Novembre 2011. Da sottolineare anche il doppio sorvolo, dell’Altare della Patria, da parte della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” sia il 4 Novembre ad apertura ufficiale delle manifestazioni che il 6 Novembre a chiusura di tutti gli eventi previsti.

CIRCO MASSIMO: GLI STAND DELLE FORZE ARMATE

L’esposizione si è sviluppata in un’area di circa 50.000 mq in uno dei luoghi-simbolo della Capitale quale è il Circo Massimo. L’esposizione di mezzi moderni e storici e materiali in uso alle Forze Armate italiane, si è svolta seguendo un percorso che ha consentito ai visitatori di conoscere più da vicino la realtà tecnica, tecnologica e sportiva di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza. Di seguito la lista dei mezzi in mostra a corredo delle immagini dei nostri collaboratori Raffaele Fusilli e Michele Monteleone:

Esercito: Soldato Futuro con armamento ed equipaggiamento; sistema SPIKE spalleggiabile; N.1 UGV (OTOMELARA); N.1 UAV (SELEX GALILEO) Tele goniometro con camera termica, antenna, Rover e macchina fotografica; con teleobiettivo da 800 mm; N.2 postazioni Carta Multimediale Difesa; PC NEC, basato su SIACOM 2; PC c/a basato su SACA; Antenna satellitare in carbonio; N.1 TSM 305; N.1 SAMP/T – lanciatore con simulacro ASTER 30; N.1 SIMULATORE sistema c/c SPIKE; N.1 Modulo EOD/IEDD dinamico; binomi cinofili; ambulanza veterinaria; shelter veterinario; N.1 PMA (Posto medicazione avanzato); Blindo Centauro; VTLM Lince (con torretta protetta); VTLM Lince portaferiti; VCC Dardo; Motrice Ariete e PZH 2000; Obice PZH 2000; Carro Ariete; VBR NBC1; Elicottero NH90; Elicottero A129; Elicottero CH 47; simulatore Rolfo; torri illuminazione Alba; Fiat Autocarro 18 B1 (storico); Trattore Pavesi con cannone Vikers (storico); carro L3/38 (storico); palestra di roccia; ponte tibetano; percorso ginnico-sportivo; shelter panificazione; Tipografia mobile campale; VBM 8×8 Freccia Combat; PUMA 6×6;

Marina/Guardia Costiera: Torretta sommergibile R-12; veicolo d’assalto anfibio AAV7P; veicolo d’assalto anfibio Arisgator; barchino d’assalto anfibio; veicolo multiruolo VM-90T3; Elicottero EH 101; Elicottero A-106; simulacro missile Teseo; simulacro siluro Lenta Corsa; Elicottero AB 412; motovedetta classe 600 GC; battello pneumatico GC; fuoristrada LR Defender GC; RHIB ZODIAC GOI; Vasca per attività veliche 20 x 30; barche a vela modello Laser 16; barca a vela modello Optimist;

Aeronautica: Modelli di aerei Eurofighter, AMX,Tornado, F35; Manichino pilota in tuta di volo, con casco e seggiolino eiettabile; modelli C130j, C27J; manichino pilota con tuta desertica; barella per il biocontenimento; Modello di elicottero HH3F; Materiali ed attrezzature per attività di Ricerca e soccorso; Battello pneumatico, armamento di bordo ed individuale; Materiale ed attrezzature del RSV, manichino con tuta astronauta; motore di velivolo Eurofighter; motore di velivolo NH500; Elicottero AB 212; Velivolo Predator A; Velivolo AMX; velivolo Tornado; velivolo storico Macchi 202; Unità meteo mobile A.M. con attività di previsione meteo sull’area; Torre di Controllo Mobile; Area 17° Stormo Incursori; Simulatore MB339 P.A.N.; modelli di velivoli storici, cimeli, uniformi storiche;

Arma dei Carabinieri: Laboratorio Mobile Tutela Ambientale; Veicolo Fiat Ducato X250 “Centrale Operativa Mobile di Emergenza”; Elicottero AB412 MFD NVG; Veicolo Lince (VTML); Veicolo Puma (VBL); Veicolo RG-12; Veicolo Iveco Daily 50C18; Veicolo Land Rover Discovery TD4; Moticicli; Nr. 10 Veicoli storici ed attuali;

Guardia di Finanza: Mitsubishi Pajero semiblindato; Kawasaki ATV KVF 750; motoslitta Polaris; Vedetta V.6000 classe “Levriero”; Vedetta Classe V2000; Elicottero Augusta A109 NEXUS; Palestra di roccia; Stand espositivo filatelico per i 100 anni di sport nella G.d.F.
Il Comando Militare della Capitale che ha curato la gestione della manifestazione è il Vertice d’Area dell’Organizzazione Territoriale della Forza Armata. E’ responsabile e coordina le attività legate al settore presidiario, al Reclutamento, alle Forze di Completamento, alla Pubblica Informazione e Promozione del Reclutamento sul territorio nazionale. Si avvale in sottordine dei Comandi Regione Militare Nord e Sud, del Comando Autonomo della Sardegna e del Comando Militare Esercito “Toscana” che ha alle dipendenze i CME del Centro Italia. Il Comando, che dipende direttamente dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, assolve i compiti di Comando Militare Esercito per il Lazio. In tale veste è alla continua ricerca di sinergie con gli Enti locali per meglio mettere a disposizione del cittadino i servizi offerti dalla struttura militare locale. Il Comando ha alle sue dipendenze:

– il Comando Regione Militare Nord;

– il Comando Regione Militare Sud;

– il Comando Militare Esercito Toscana;

– il Comando Militare Autonomo Sardegna;

– il Raggruppamento Logistico Centrale (RALOCE);

– il Centro Documentale Roma;

– la Banda dell’Esercito;

– il Reparto Supporti Logistici-Poligono di Monteromano;

– le Basi Logistico-Addestrative della Forza Armata sul territorio nazionale;

– il Museo Storico della Fanteria;

– il Museo Storico dei Bersaglieri;

– l’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio.

Il comandante è il Generale di Corpo d’Armata Mauro MOSCATELLI che ha assunto la guida del Comando Militare della Capitale dal 27 aprile 2011.





























FIRENZE E REGIONE TOSCANA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011
Venerdì 4 novembre 2011
ore 10.45 Piazza della Repubblica (Firenze), Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.45 Piazza San Jacopo (Arezzo) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.15 Ponte di Mezzo (Pisa) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 09.50 Piazza della Vittoria (Livorno) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.00 Piazza della Rimembranza (Grosseto) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.45 Piazza Gramsci (Siena) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.30 Piazza Santa Maria Foris Portam (Lucca) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.45 Piazza S. Maria delle Carceri (Prato) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.30 Piazza San Francesco (Pistoia) Cerimonia di Alzabandiera Solenne
ore 10.00 Piazza Aranci (Massa Carrara) Cerimonia di Alzabandiera Solenne

PROGRAMMA DI APERTURA DELLE CASERME della Regione Toscana: 5-6 novembre 2011
ISTITUTO GEOGRAFICO MILITARE (con possibilità di percorsi didattici per studenti): Firenze Via C. Battisti 10/12 – 6 NOVEMBRE DALLE 9.00 ALLE 14.00
CASERMA REDI – DIPART. MIL. MEDICINA LEGALE: Museo Sanità Militare FIRENZE Via Venezia, 5 – 6 NOVEMBRE DALLE 14.00 ALLE 17.00
ISTITUTO DI SCIENZE MILITARI AERONAUTICHE “GIULIO DOUHET”: Parco delle Cascine Viale dell’Aeronautica, 14 – 6 NOVEMBRE DALLE 9.00 ALLE 17.00
4° STORMO GROSSETO – Aeroporto Via Castiglionese, 70 – 6 NOVEMBRE DALLE 8.00 ALLE 16.00
ACCADEMIA NAVALE LIVORNO Via Italia, 72 – 6 NOVEMBRE DALLE 10.00 ALLE 18.00
COMANDO COMPAGNIA CARABINIERI SCANDICCI SCANDICCI (FI) Via Vivaldi, 8 – 6 NOVEMBRE DALLE 9.30 ALLE 13.30
CENTRO CINOFILI CARABINIERI FIRENZE Via S. Michele a Castello, 13 – 6 NOVEMBRE DALLE 9.30 ALLE 13.30


Domenica 6 novembre 2011 – Giornata delle Forze Armate 2011
Piazza Santa Croce: mostra statica di mezzi, materiali ed equipaggiamenti delle Forze Armate con il seguente programma:
ore 10.00: Cerimonia Alzabandiera, con copertura musicale a cura della Fanfara Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri-FIRENZE;
ore 10.30-16.00, condotta dell’evento promozionale delle Forze Armate e svolgimento delle seguenti attività:
ore 10.30-11.00, esibizione musicale a cura della Fanfara Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri-FIRENZE;
ore 11.00-11.30, attività dimostrativa con robot antisabotaggio a cura del Comando Legione CC “Toscana”;
ore 11.30-12.00, esibizione dimostrativa a cura delle unità cinofile del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di FIRENZE;
ore 14.30-15.00, esibizione dimostrativa antidroga cura delle unità cinofile del Nucleo Cinofili della Guardia di Finanza di FIRENZE;
ore 15.00-16.00 esibizione musicale a cura del Complesso Musicale della Banda del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana;
ore 16.00: Cerimonia Ammaina Bandiera, con copertura musicale a cura del Complesso Musicale della Banda del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, che coinciderà con il termine dell’evento.

































Anche le altre piazze italiane faranno da cornice alle celebrazioni del 4 novembre. Tra queste, in particolare:
Aosta: domenica 6 novembre carosello della Fanfara della 1^ Regione Aerea di Milano a Piazza Chanoux durante la sfilata dei Reparti;
Bari: venerdì 4 novembre deposizione della corona di alloro al Sacrario Militare Caduti d’Oltremare da parte del Presidente della Repubblica; domenica 6 novembre, mostra statica interforze;
Bologna: domenica 6 novembre, apertura mostra statica presso i Giardini Margherita con esposizione di mezzi e materiali in dotazione alle Forze Armate;
Cagliari: domenica 6 novembre, Molo Sanità in zona del porto, mostra statica delle Forze Armate e gazebo promozionali progetto “Vivi le Forze Armate”;
La Spezia, venerdì 4 novembre, inaugurazione della Mostra Storica Interforze presso il Palazzo Fondazione CARISPE;
Milano, dal 4 al 6 novembre, presso la Piazzetta Reale, la mostra di mezzi e velivoli storici e moderni, mentre presso la Loggia dei Mercanti una mostra fotografica, di materiali storici e proiezione di video. La Fanfara della 1^ Regione Aerea di Milano, assieme al quella del 3° Btg CC Lombardia, si esibirà in centro città (4 novembre) e lungo il canale del Naviglio Grande (5 novembre);
Palermo: domenica 6 novembre, presso le Piazze Politeama, Castelnuovo e Ruggero Settimo inaugurazione mostra fotografica e cimeli della storia militare d’Italia, mostra storica e mostra statica di mezzi operativi delle Forze Armate;
Torino: domenica 6 novembre, Piazza Castello/Piazza San Carlo, stand espositivi con materiali e mezzi delle Forze Armate;
Udine: domenica 6 novembre, Piazza della Libertà-Loggia del Lionello, stand promozionali delle Forze Armate. Lancio di Pallone Sonda dell’Aeronautica Militare con striscione celebrativo. Dimostrazione delle capacità operative delle Forze Armate ed esibizione di alcune specialità militari in particolari settori d’intervento (Piazza Matteotti);
Verona: domenica 6 novembre, Piazza Bra, apertura di una mostra statica di mezzi, tra cui un elicottero AB.212 del 15° Stormo di Cervia (Ravenna), e materiali delle Forze Armate.

TARANTO E VENEZIA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011
A Taranto in Piazza della Vittoria, alle ore 09.00, la Marina Militare partecipa, con la tradizionale cerimonia commemorativa nel corso della quale le autorità civili, militari e religiose deporranno corone di alloro al monumento ai caduti.Successivamente, alle ore 11.00 e alle ore 12.00, saranno eseguite contemporaneamente dal Castello Aragonese e da Nave Garibaldi, salve di ventuno colpi, mentre la Fanfara Dipartimentale defilerà in parata partendo dall’ingresso principale dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto percorrendo Via Di Palma e Via d’Aquino fino a raggiungere il Monumento al Marinaio in Corso Due Mari. Per la ricorrenza sarà consentita la visita ad alcuni comandi e unità Navali della sede. In particolare:

– Nave Garibaldi, Nave Etna e Nave Artigliere (visitabili presso la Stazione Navale Mar Grande – venerdì 4 novembre e domenica 6 novembre – dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00);
– Centro Addestramento Aeronavale di San Vito (Maricentadd),
– Centro Selezione, Addestramento e Formazione del Personale Volontario della Marina Militare (Maricentro Taranto),
– Comando Stazione Aeromobili di Grottaglie (Maristaer),
– Capitaneria di Porto di Taranto, Comando Servizi della Base (Maribase Taranto) (visitabili venerdì 4 novembre e domenica 6 novembre – dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00);
– Mostra Storica Artigiana dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto (visitabile venerdì 4 novembre e domenica 6 novembre – dalle ore 09.00 alle ore 12.30). Per l’occasione sarà allestita, presso il Castello Aragonese di Taranto, una mostra di modellismo navale che sarà aperta al pubblico dal giorno 1 novembre al 6 novembre estremi inclusi, nei normali orari di visita del Castello.

Inoltre, nella giornata di domenica 6 novembre, in Piazza della Vittoria, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, saranno allestiti dei punti espositivi promozionali relativi alle Forze Armate e Forze di Polizia ad ordinamento militare e civile.
A Venezia la Scuola Navale Militare “Francesco Morosini”, potrà essere visitata il 4 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 16.00, con ingresso alle ore intere.

PIACENZA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011
PROGRAMMA DELLA GIORNATA venerdì 4 novembre
– ore 10.00 Basilica di San Francesco – Piazza Cavalli Santa Messa
– ore 10.30 Piazza Cavalli Cerimonia Ufficiale
Caserme aperte dalle 10 alle 16
2° Reggimento Genio Pontieri Piazza Casali Piacenza
Aeroporto Aeronautica Militare 50° Stormo – San Damiano


BERGAMO: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011

Venerdì 4 novembre dalle ore 9 alle ore 11 sarà aperto al pubblico il 3° Reggimento Sostegno AV.ES AQUILA di Orio al Serio (BG)

Il nostro lettore Paolo Anesa ci manda alcuni scatti fatti presso il 3° Reggimento Sostegno “Aquila” dell’Aviazione dell’Esercito basato sull’Aeroporto Militare “Antonio LOCATELLI” di Orio al Serio. Vogliamo ringraziare il personale dello Squadrone per la disponibilità, la cortesia e la professionalità dimostrate durante la visita. All’interno dell’hangar della manutenzione abbiamo potuto osservare da vicino alcuni velivoli in dotazione all’AV.ES., un AB206 “Jet Ranger” EI624, un A109 “Hirundo” EI866 ed un AW129C “Mangusta” EI916, mentre all’esterno in funzione di Gate Guardian fa bella mostra di se un AB205 EI253 che accoglie i visitatori. Ricordiamo brevemente che i reggimenti di Sostegno svolgono le funzioni di Polo Tecnico Logistico per tutta l’AV.ES. ed hanno in carico le attività di: Reparto Manutenzioni di 2° Livello per le riparazioni e revisioni dei velivoli ad ala rotante e ad ala fissa della Forza Armata; Controllo qualità manutentiva presso i reparti di volo; Magazzino centrale per la gestione dei ricambi aeronautici.




Ringraziamo ancora una volta il nostro amico Paolo Anesa per il suo contributo al 4 Novembre 2011 “Festa delle Forze Armate”.

BRESCIA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011
Da domani, fino al 6 novembre, dalle ore 9 alle ore 13, in occasione della ‘Giornata dell’Unita’ Nazionale e Giornata delle Forze Armate’, nell’ambito dell’iniziativa ‘Caserme Aperte’, la Caserma ”Masotti”, sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Brescia, sara’ aperta agli studenti della Provincia di Brescia ed alla cittadinanza tutta, con la possibilita’ di accedere al suo interno ove sara’ allestita una mostra di mezzi e materiali utilizzati dai Carabinieri nello svolgimento dell’attivita’ di servizio. Nel cortile sara’ possibile incontrare i militari dell’Arma che provvederanno ad illustrare le funzionalita’ e le dotazioni delle autovetture in uso ai Nuclei Radiomobili, delle Stazioni Mobili e di un veicolo robotizzato in uso alla squadra artificieri. Per la ricorrenza e’ stata realizzata una esposizione di uniformi storiche dei Carabinieri e materiali risalenti ai conflitti mondiali ed al periodo storico dell’unificazione d’Italia.

CIVITAVECCHIA: GIORNATA E FESTA FORZE ARMATE 2011
In occasione della Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, al porto di Civitavecchia, dal 4 al 6 novembre, sarà possibile salire a bordo della nave “Ammiraglio Magnaghi”. La nave idro-oceanografica, la prima interamente progettata e costruita in Italia e dotata di moderne apparecchiature e di sofisticati software per l’elaborazione dei dati, sarà accessibile al pubblico da venerdì a domenica, presso la banchina Cianciari, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.
Per raggiungere le Unità navali a Civitavecchia da Roma, saranno disponibili, dal 4 al 6 novembre, dei bus navetta che porteranno i visitatori dal Circo Massimo al porto di Civitavecchia e ritorno, con partenze da Roma Circo Massimo tutte le mattine alle 09.00 e alle 09.30, nel pomeriggio alle 14.00 e alle 14.30. Il rientro da Civitavecchia avverrà al termine esigenza con gli stessi bus navetta.
Nave “Magnaghi” è arrivata a Civitavecchia al termine della campagna 2011, nel corso della quale ha navigato per oltre 5000 miglia, investigato 100 Km2 di fondali e aggiornato le caratteristiche topografiche su oltre 45 Km di linea di costa e strutture portuali. L’Unità idrografica ha effettuato rilievi in Adriatico a luglio e ha svolto, a fine settembre, attività sul vulcano sottomarino Vavilov, nel Mar Tirreno centrale, in collaborazione con i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vul-canologia (INGV) della Spezia. Negli ultimi 15 giorni di ottobre infine ha effettuato ricerche di relitti nelle aree di Santa Maria di Leuca, di Bari e nel Golfo di Taranto. I dati raccolti saranno utilizzati dall’Istituto Idrografico della Marina, a Genova, per la produzione e l’aggiornamento delle carte nautiche.

nave ammiraglio magnaghi a5303 nave idro oceanografica ammiraglio magnaghi marina militare

Nave Ammiraglio Magnaghi, distintivo ottico A5303, Unità Idrografica maggiore della Marina Militare, la prima nave idrografica interamente progettata e costruita in Italia, nei Cantieri Navali Riu-niti di Riva Trigoso, intitolata all’Ammiraglio Giovan Battista Magnaghi (1839-1902), decorato al valor militare nella campagna 1860-61, nota come “l’assedio di Gaeta”. E’ posta al comando del Capitano di Fregata Maurizio Demarte e imbarca circa 120 persone di equipaggio tra militari e spe-cialisti idrografi. E’lunga 82,7 metri, disloca 1700 t ed è dotata dei più sofisticati sistemi idrografici, moderni e precisi sistemi di posizionamento satellitare, workstation di elaborazione e valorizzazione dei dati. E’ dotata anche di un moderno laboratorio idrologico per l’analisi e lo studio della composizione dei fondali e l’analisi chimica e biochimica dell’acqua. Il motto dell’Unità è Nauta pro nautis.
E’ dotata inoltre di un ponte di volo che consente l’appontaggio ad un elicottero AB212 il cui impiego, benché saltuario, è da considerarsi utile in determinate operazioni idro-oceanografiche ed indispensabile per quelle relative al soccorso ed alla salvaguardia della vita umana in mare.

I programmi sono sempre da considerarsi provvisori e si consiglia sempre di consultare il programma anche sul sito del Ministero della Difesa e ove possibile fare anche una telefonata per accertarsi dell’apertura del sito militare che si intende visitare.

Testo: Stefano Monteleone
Immagini: Santo Cucè, Michele Monteleone, Raffele Fusilli, Matteo Marianeschi, Paolo Anesa, Stato Maggiore Marina Militare, Ufficio Stampa Marina Militare

Rispondi