Quest’anno l’azienda francese Dassault Aviation celebra il suo 100° Anniversario. La produzione del primo componente di un aereo progettato dal sul fondatore Marcel Dassault, il motore Éclair, fu utilizzato sugli aerei da guerra francesi durante la più grande battaglia aerea della storia, nei cieli di Verdun nel 1916.
Già nel 1916 Marcel Bloch alias Marcel Dassault fondò la Société d’Etudes Aéronautiques (SEA) e nel 1928 la Société des Avions Marcel Bloch (SAMB) che nel corso degli anni e degli eventi è diventata nel 1990 l’odierna Dassault Aviation.

L’obiettivo alla base di questo centenario è quello di illustrare il valore umano dell’azienda, l’esperienza tecnica ed industriale e le capacità progettuali e produttive, che continueranno ad essere utilizzate durante il prossimo
secolo, oltre al ruolo stesso dell’azienda per l’economia francese a livello nazionale e globale.

Verdun 1916: la prima battaglia aerea su larga scala nella storia dell’aviazione. I velivoli Caudron da esplorazione e i Nieuport franceso furono equipaggiati con un nuovo propulsore, l’Éclair, che univa semplicità, robustezza, efficienza e bellezza! Il motore fu progettato da Marcel Dassault quando aveva solamente 24 anni.
Il Verdun Memorial onora il suo contributo alla Francia durante la prima Guerra Mondiale. All’ingresso dell’edificio, ristrutturato grazie ad un contributo della Dassault Aviation, si trova un’elica del motore Éclair e quattro film possono essere visionati per dare ai visitatori una rapida presentazione della società.

Due eventi molto importanti dove verrà celebrato il centenario della Dassault Aviation saranno gli airshow sulla base aerea di Istres, nel sud della Francia, il 4 e il 5 Giugno 2016 e La Ferté Alais il 15 e il 15 Maggio 2016. Ad Istres, durante il Meeting Aerienne, verrà reso omaggio ai giovani volontari  americani che combatterono fianco a fianco con i francesi nella famosa Escadrille La Fayette, ora il nome di un gruppo di volo dell’Armée de l’Air equipaggiato con gli aerei da combattimento Mirage 2000N. Gli aerei della Dassault Aviation saranno presenti al gran completo alla manifestazione aerea “Le Temps des Hélices 2016” sull’aeroporto di Cerny / La Ferté Alais a Maggio.

Oggi la Dassault Aviation ha nella sua linea di produzione 4 versioni civili del famoso business jet Falcon: Falcon 2000S twinjet, Falcon 2000LXS twinjet, Falcon 900LX trijet, Falcon 7X trijet e una versione del Falcon civile/militare multiruolo per sorveglianza marittima, evacuazione medica e cargo. Per quanto riguarda la produzione militare la Dassault produce il famoso caccia multiruolo Rafale in versione terrestre e marina.

In sviluppo l’azienda francese ha il Falcon 8X, un business jet trimotore a lungo raggio (6,500 nm/12,000 km) che entrerà in servizio nel 2016, il Falcon 5X un business jet bimotore che entrerà in servizio nel 2020, il nEUROn il dimostratore europeo del futuro drone, velivolo a pilotaggio remoto, da combattimento a bassa visibilità, il FCAS – Future Combat Air System lo studio, congiunto con la BAE System inglese, per il futuro sistema aereo da combattimento e il velivolo a pilotaggio remoto MALE – Medium-altitude, long-endurance drone.
Nel 2015 la Dassault ha consolidato più di 100 nazioni clienti in tutto il mondo dall’inizio della sua attività, ha totalizzato ordini per 9,9 miliardi di euro (96 % nei mercati di esportazione) con vendite per 4,2 miliardi di euro (83 % nei mercati di esportazione) ed un utile netto di 482 milioni di euro.

Ad oggi impiega più di 12.000 dipendenti a lavoro in 28 uffici e strutture tecniche in tutto il mondo, ha più di 2.200 aerei Falcon e più di 1.000 aerei militari in servizio con più di 8.250 velivoli civili e militari consegnati dal 1949! Sicuramente numeri molto importanti per uno dei principali attori del panorama industriale francese da molti anni. Dassault Aviation vanta oggi una comprovata esperienza nello sviluppo di alta tecnologia aeronautica che lo rende uno dei maggiori produttori aeronautici al mondo.

Solo per citarne alcuni, di seguito gli aerei militari che hanno fatto la storia della Dassault Aviation:

  • MD 311-312-315 Flamant (1947, aereo da trasporto)
  • MD 450 Ouragan (1949, caccia di prima generazione)
  • MD 452 Mystère II, MD 453 Mystère III, Mystère IV (1951-52, caccia di prima generazione)
  • MD 550 Mystère Delta (1955, prototipo di caccia)
  • Super Mystère, Super Mystère B1, Super Mystère B2 (1956, caccia di seconda generazione)
  • Etendard, Etendard II, Etendard IV, Etendard VI (1956, caccia di seconda generazione)
  • Mirage III (1956, caccia di seconda generazione)
  • Mirage IV (1959, bombardiere strategico)
  • Atlantic (1961, ricognizione navale Breguet)
  • Balzac V (1962, prototipo di caccia)
  • Mirage F1 (1966, caccia di terza generazione)
  • Mirage 5 (1967, caccia di seconda generazione)
  • Jaguar (1968, caccia di terza generazione)
  • Alpha Jet (1973, areo da addestramento)
  • Super Etendard (1974, caccia di terza generazione)
  • Mirage 2000 (1978, caccia di quarta generazione)
  • Mirage 50 (1979, caccia di terza generazione)
  • Atlantique 2 (1981, ricognizione navale)
  • Rafale (1986, caccia di quarta generazione e mezza)
  • nEUROn (UCAV stealth)
  • Falcon 900 MPA (pattugliamento marittimo)
  • Falcon 2000 MRA (ricognizione marittima)

Testo: Stefano Monteleone
Immagini: Dassault Aviation

Rispondi